temi

L ’ attività di ricerca del Centro si articola su tre temi: il primo tema si pone l’obiettivo di studiare i fondamenti teorici di e progettare metodi e sistemi per l’apprendimento da esempi. Questo tema, avamposto nello studio dell’intelligenza nei sistemi artificiali e biologici, vede lavorare insieme informatici e matematici sul versante teorico-algoritmico mediante l’uso di tecniche di informatica, analisi funzionale, teoria della probabilità, statistica non-parametrica e ricerca operativa. Sul piano applicativo il Centro promuove la collaborazione di informatici e medici su problemi di classificazione e knowledge discovery a partire dall’informazione implicitamente contenuta nelle banche dati biomedicali, mirando alla costruzione di sistemi per il supporto alle decisioni in ambito pediatrico.

Il secondo tema riguarda problematiche che nascono dalla necessità di ricostruire, analizzare, modellare e rappresentare immagini e forme, soprattutto nel campo biomedicale. I principali obiettivi sono (i) studiare le proprietà teoriche di e sviluppare metodi per la ricostruzione di immagini con tecniche di regolarizzazione per problemi inversi mal posti, (ii) progettare e implementare modelli e algoritmi geometrici per l’analisi di immagini e, infine, (iii) rappresentare e analizzare forme e dati multidimensionali. In questo ambito collaborano da tempo informatici e matematici attivi in campi quali il computational imaging, l’ image processing, la computer vision e il geometric modeling anche mediante l'utilizzo di tecniche e metodi di apprendimento. Sul piano applicativo informatici e clinici collaborano per la ricostruzione di immagini da varie modalità biomedicali, la visualizzazione di immagini e l’estrazione dell’informazione da immagini per la costruzione di modelli di dati biomedicali.

Il terzo tema si pone l’obiettivo di studiare modelli e schemi computazionali per l’acquisizione, il calcolo e l'elaborazione dell'informazione. Accanto allo studio e sviluppo di tecniche e algoritmi computazionali di stampo tradizionale la collaborazione di fisici, matematici e informatici si concentra sullo studio delle proprietà teoriche, sullo sviluppo di modelli qualitativi e quantitativi e sulla progettazione di schemi computazionali innovativi su temi quali quantum computing, quantum tomography, system biology e molecular electronics con possibili evoluzioni nelle direzioni del molecular computing.